HOME / Ristoranti / Professione ristoratore
Il caffè, finire il pranzo con gusto

donna-caffe.jpgIl caffè è il dulcis in fundo del pasto (ma anche l’amarus, se piace senza zucchero): è la nota finale di una sinfonia di sapori, ma troppo spesso i ristoratori lo trascurano.
Dovrebbero, invece, essere attrezzati per far fronte alle quotidiane richieste, dopo il pranzo o la cena, sapendo fare un ottimo espresso o proponendo nuove “vesti” della classica tazzina, come i tantissimi tipi di caffè all’italiana (ben conosciuti ai baristi) o sempre più noti caffè speciali aromatizzati.
Charming Italy, blog dedicato all’Italia in lingua inglese, segnala, parlando di caffè italiano, ben 50 ricette, dal cappuccino al caffè macchiato, dal decaffeinato al corretto, fino alle combinazioni più sofisticate, come il marocchino con cioccolato bianco e il mokaccino.
Non deve meravigliare che in Italia esistano tante varianti per preparare il caffè, siamo tra i paesi con la più solida tradizione legata a questa bevanda, tanto che esistono persino contaminazioni fra caffè e prodotti tipici regionali. Un esempio? Basti pensare al caffè leccese: si prepara il caffè ristretto, si riempie di ghiaccio un bicchiere in cui va poi versato tanto latte di mandorla fresco (tipico delle regioni del Sud Italia). Solo dopo si versa il caffè e si mescola, ottenendo così una versione speciale del caffè.
In Italia il caffè si diffuse già dalla fine del XVI secolo; in particolare, per i suoi rapporti commerciali con il Vicino Oriente, fu la città di Venezia la prima a consumare questa bevanda. Se il caffè era già conosciuto a Venezia nel 1500, le prime caffetterie furono più tardive nel diffondersi. Dobbiamo aspettare il 1645. Oggi l’Italia è il primo paese nel mondo per esportazione di caffè tostato, con un fatturato di 700 milioni di euro all’anno, mentre l’indotto genera circa 5 milioni di euro (dati Triestespresso Expo 2010).
tazzina-caffe.jpgSi può dire che dopo l’acqua il caffè è la bevanda più apprezzata. In Italia, nell’arco di una giornata, circa il 49% della popolazione beve caffè. Potremmo dire, insomma, che per gli italiani prendersi un caffè sia un gesto a metà strada fra il bisogno e il piacere, un momento di relax, una pausa in cui corroborarsi. Bere il caffè è una soddisfazione che sazia non solo il gusto (amaro e forte, dolce e cremoso, sempre aromatico, con note di liquirizia, con toni di latte o panna o cioccolato, con punte speziate, in base alla ricetta di caffè che scegliamo), ma ripaga anche l’udito (il cucchino che tintinna nella tazzina o nel bicchiere), l’olfatto (l’intenso aroma inconfondibile) e la vista, nelle tante presentazioni possibili. Caffè significa per gli italiani fantasia: le aziende specializzate ne propongono di nuovi tipi, aromatizzati alla vaniglia, allo zenzero, intensificati dal guaranà o dal ginseng, che accentuano la carica rinvigorente della caffeina e donano un aroma inedito.
Persino gli chef, dopo i bartender, si sono interessati a questo piacere indiscutibile; Ferran Adrià, per esempio, ha creato il caffè solido, una miscela di caffè, zucchero e gelatina che viene solidificata per sei ore. Una volta servito nella tradizionale tazzina, ha la consistenza di una mousse fresca e compatta che non si beve, ma si gusta col cucchiaio.
Per chi invece non ama la caffeina, c’è sempre la possibilità di gustare caffè speciali decaffeinati o c’è la possibilità di optare per quello che una volta veniva chiamato surrogato, ma che oggi ha il suo posto d’onore, il caffè d’orzo, preparato come un espresso e spesso aromatizzato, vero regalo della natura, ricco di proprietà benefiche.


06/05/2014

Torna SU ↑



RISTONEWS
Attualità, sondaggi, news
Interviste e opinioni
Gestione e legislazione
MONDOPIZZA
Pizzanews
Professione pizzaiolo
Pizza&core
Ricette
RISTORANTI
Professione ristoraro
Ricette
LOCALI D.O.C.
Pizzerie
Ristoranti
Locali serali e bar
FOOD SERVICE
Aziende
Prodotti
BEVERAGE
Aziende
Prodotti
ATTREZZATURE
Aziende e prodotti
Arredi e hotellerie
EVENTI
Fiere
Eventi
Top News
Filo Diretto
Beverage
CONTATTI
PRIVACY - COOKIES

PUBBLICITA'
Feed RSS